Finali Nazionali Giochi Studenteschi 2013

Con l'organizzazione della Fidal, del Ministero della Pubblica Istruzione, del Coni e del Cip, si sono svolte il 5 e il 6 giugno 2013 le Finali Nazionali Cadetti e Cadette dei Giochi Sportivi Studenteschi. Quest'anno si sono fatte le cose veramente per bene, grazie all'entusiastica presenza dei neo-Presidenti di Fidal e Coni, Alfio Giomi e Giovanni Malagò, che si sono spesi personalmente per promuovere in prima persona questo importante appuntamento volto a incentivare il connubio tra Scuola e Atletica Leggera. Il tutto è stato fatto alla vigilia del Golden Gala, come accade ormai da alcuni. Il tutto sotto gli occhi di un padrino d'eccezione, Usain Bolt, che ha presenziato alle Finali. L'Amsicora ha presenziato a questo appuntamento con due suoi atleti: Luca Barbini e Gioia Pinna

Luca ha gareggiato nel salto in lungo, ottenendo il pass per la finale con un salto a 5.32 metri (nuovo personale) e la 6° piazza. L'indomani mattina Luca ha chiuso a 5.12 metri con ilposto finale.

Gioia ha gareggiato negli 80 piani e ha superato le fasi eliminatorie, classificandosi 14° con il tempo di 11"02 (nuovo personale) nelle batterie, poi 12° nelle semifinali con il tempo di (11"09): in finale B Gioia è arrivata 6° (12° complessivamente) con il tempo di 11"37.

A Luca e Gioia, e ai loro tecnici, vanno i complimenti della società per questo primo appuntamento importante della loro carriera agonistica, che servirà loro per accumulare esperienza anche nel gestire più gare ravvicinate con costanza di rendimento.

 

Extra moenia Amsicorae, è doveroso citare almeno altri due risultati di prestigio realizzati da atleti sardi. Il talento di Orgosolo, Gianpietro Fronteddu, tesserato per la Delogu Nuoro e allenato da Massimo Marcias ha vinto la gara degli 80 piani con il tempo di 9"65. Risultato importante in una disciplina frequentatissima, nella quale la concorrenza è elevata e generalmente allenata (se non già sovrallenata) da anni: il velocista nuorese calca le piste di atletica da pochi mesi, cooptato istantaneamente dall'occhio esperto del suo allenatore che ne ha subito compreso le doti. In più, ciliegina sulla torta, il tutto è avvenuto alla presenza di tale Usain Bolt: un po' come essere battezzati dal Santo Padre. Bel risultato anche per Sara Zoccheddu, tesserata per l'Atletica Oristano e seguita da Stefano Mascia. L'oristanese sugli 80 hs si è piazzata 6° con il tempo di 13"11 (12"95, personale, in semifinale), correndo a Roma tutte e tre le volte sotto la sua miglior prestazione. Da ricordare che a maggio Sara si è appropriata del record sardo di categoria nel salto triplo con 11.37 metri.

A Gianpietro e Sara, ai loro tecnici e ai loro dirigenti, vanno i complimenti dell'Amsicora per questi risultati che danno prestigio a tutta l'Atletica Sarda.

 

Gianluca Zuddas

Sport: 

CORSI AVVIAMENTO ALLO SPORT

 

Società Sportiva Amsicora Cagliari

Amsicora

Questo è il sito della Società Sportiva Amsicora di Cagliari. Al suo interno è possibile trovare notizie, foto e video degli sport praticati

Contatti