A1 MASCHILE: AMSICORA ANNICHILITA, FESTA ROMA

Peggio probabilmente non si poteva fare. L’Amsicora chiude il girone d’andata con la sconfitta, netta e inappellabile, contro una DeSisti Acea Roma padrona del campo sin dalle prime battute con una prestazione ai limiti della perfezione che ha messo a nudo tutte le lacune e i problemi della squadra di Roberto Carta. L’Amsicora, nonostante il 4-1 subito, conserva il secondo posto alle spalle del Bra, di nuovo a +9.

Il match, iniziato dopo il minuto di silenzio osservato per ricordare le vittime del ciclone Cleopatra in Sardegna, vede da subito la Roma padrona del campo. I verdi - privi di quattro giocatori importanti come Lugas e Nicola Carta per infortunio, Mura per squalifica e Angius per impegni personali – sono la brutta copia sbiadita di quella della settimana scorsa contro il Bra e dopo sei minuti vanno sotto: cross dalla destra e spizzata sottomisura di Settimi che batte Manca. Il gol dei padroni di casa non sveglia Fabio Mureddu e compagni e subiscono passivamente il gioco di una Roma che fa quello che vuole. Prima del riposo Benincasa raddoppia, deviando in porta un cross dai 22 per il 2-0 con cui si va al riposo.

In teoria ci sarebbe il tempo per recuperare lo svantaggio, ma anche solo passare la metà campo è impresa titanica per gli ospiti, che arrivano sempre secondi sulla palla e hanno la testa alla pausa. Così, sotto il diluvio che ha accompagnato i giocatori durante tutta la partita, la Roma è in totale controllo del match e al 55esimo arriva il tris firmato Gonzales. Sul finale di partita - l’Amsicora costretta senza allenatore dopo l’allontamento di Roberto Carta per proteste - arriva la doppietta di Benincasa, il cui push su corto batte Manca per la quarta volta. Negli ultimi secondi Kotrch guadagna il corto che Murgia trasforma in gol della bandiera.

Il 4-1 finale è un risultato severo ma giusto per l’Amsicora. Ora c’è la sosta invernale e quattro mesi e mezzo per riordinare le idee e preparare al meglio una seconda fase che culminerà con il Champions Trophy da giocare in casa. Prima però ci sono i playoff da guadagnare. Per onorare al meglio quello scudetto cucito addosso.

 

24/11/2013 - Carlo Buccoli

Sport: 

Anno: 

CORSI AVVIAMENTO ALLO SPORT

 

Società Sportiva Amsicora Cagliari

Amsicora

Questo è il sito della Società Sportiva Amsicora di Cagliari. Al suo interno è possibile trovare notizie, foto e video degli sport praticati

Contatti