A1 MASCHILE: CAPOLAVORO AMSICORA

Settanta minuti di perfezione o quasi permettono all’Amsicora di tornare alla vittoria dopo tre pareggi consecutivi e di farlo nella partita più importante, contro quel Bra apparso imbattibile nelle prime sette giornate di campionato e oggi incapace di creare, messo alle corde da Fabio Mureddu e compagni, che nel 2013 in due sfide prende dieci gol. Il 3-1 finale è frutto di una partita giocata con cuore, gambe e testa dai ragazzi di Roberto Carta che l’ha preparata in modo perfetto, così come perfetta è stata l’esecuzione dei giocatori.

Mancano pochi secondi alla fine del primo tempo quando Agabio conquista il corto che Murgia spedisce alle spalle di Ladini per il vantaggio amsicorino. Viene sbloccata così una partita fino a quel momento sostanzialmente equilibrata e, eccezion fatta per i corti, senza tiri in porta da ambo le parti.

Nella ripresa il Bra cerca il gol del pareggio, ma i verdi corrono tantissimo, coprono tutte le zone del campo e giocano da squadra vera. Sembra che i cuneesi giochino in 10, ma a giocare in inferiorità numerica è l’Amsicora, a causa dell’espulsione di Mura a metà ripresa. Inferiorità numerica della quale nessuno si è accorto: né i padroni di casa, né tantomeno gli ospiti, incapaci di trovare varchi nella retroguardia avversaria. L’Amsicora continua a macinare gioco e chilometri. Raju, insieme a Kotrch gli unici due giocatori amsicorini a non essere nati a Cagliari, prima fa le prove tecniche - con un tiro di rovescio che sibila il palo – poi, ben imbeccato da Lai, mette al sicuro il risultato con un potente drive che buca Ladini per la seconda volta. In campo c’è una sola squadra e pochi istanti dopo arriva anche il tris: corto di Murgia e palla appoggiata all’incrocio dei pali per il 3-0. A tempo scaduto Bhana sigla il gol della bandiera, utile solo per il fantahockey. Finisce tra gli applausi e con una vittoria netta il big match dell’ottava giornata.

L’Amsicora ritrova così vittoria, autostima e fiducia dopo le ultime settimane difficili. Il Bra resta lontana sei punti in classifica, mentre il Suelli terza forza del campionato è sempre a -2. Ma con prestazioni e successi simili difficile non essere ottimisti.

Carlo Buccoli 17.11.2013

Sport: 

Anno: 

SEGRETERIA - NUOVO ORARIO ESTIVO

S.G. AMSICORA

SEGRETERIA GENERALE

Si comunica che

dall’11 al 30 giugno 2018 la segreteria aprirà il martedì ed il giovedì con il seguente orario:

dalle ore 17.00 alle ore 19.00

MESI DI LUGLIO E AGOSTO CHIUSO

PER INFORMAZIONI

CONTATTARE

sg_amsicora@tiscali.it

CORSI AVVIAMENTO ALLO SPORT

 

Società Sportiva Amsicora Cagliari

Amsicora

Questo è il sito della Società Sportiva Amsicora di Cagliari. Al suo interno è possibile trovare notizie, foto e video degli sport praticati

Contatti