A1/F AMSICORA A VALANGA SUL CUS PADOVA

Esordio casalingo stagionale contro il CUS Padova per le campionesse d'Italia, guidate in panchina da Roberta Lilliu, assente Tisera, impegnato con la squadra maschile nell'EHL.

6 a 1 il risultato finale in favore delle Verdi, che bissano così il successo della scorsa settimana nel derby contro la Ferrini e guidano a punteggio pieno la classifica, in compagnia del Catania e del CUS Pisa, entrambe vittoriose rispettivamente contro Lorenzoni e la stessa Ferrini.

Nel primo quarto d'ora l'Amsicora affonda i colpi e si porta subito sul 3 a 0.
Al 4' assolo centrale di Maryna Vynohradova, che serve un assist all'accorrente Mascia, la quale deve solo appoggiare in rete. È la prima marcatura dell'incontro.
Al 12' Marina Khilko raddoppia su azione personale.
Al 14' corto per l'Amsicora che Maryna Vynohradova trasforma alla sua maniera con un drive teso di dritto.
Tra il 21' e il 22' Carta inizia a pungere, sfiorando prima il palo e concludendo poi di rovescio addosso al portiere.
Al 23' esordio nella massima serie di Anna Farci (classe 2002, figlia d'arte - suo padre Sandro e, prima di lui, suo nonno Gigi, sono stati per anni colonne dell'Amsicora e della Nazionale).
Al 30' ancora le Verdi in avanti sfiorano il goal con Marina Khilko, che respinge sul portiere cussino, dopo un affondo di De Guio. Al 34' doppio tentativo con Maryna Vynohradova e Carta, che si conclude con un nulla di fatto. Sul finire del tempo corto per l'Amsicora, tira Carta ma la difesa ospite neutralizza.
Il tempo si chiude con le padrone di casa in vantaggio per 3 a 0.

Alla ripresa del gioco, al primo minuto il Padova conquista un corto, che Mezzalira realizza, per il momentaneo 3 a 1.
Al 5' Carta, ben imbeccata da Marina Khilko al centro dell'area, stoppa la pallina e supera il portiere ospite con un gran pallonetto. É il goal del 4 a 1.
Un minuto dopo è ancora Maryna  Vynohradova a realizzare, al termine di una bella azione corale, con un drive che si stampa sotto la traversa.
Al 15' il Padova guadagna un secondo corto ma la difesa amsicorina stavolta sbroglia agevolmente.
Al 23' Carta ruba palla e sigla di rovescio il definitivo 6 a 1.
Al 33' c'è spazio per il secondo esordio della giornata nella massima serie: tra le fila delle campionesse d'Italia fa il suo ingresso Elena Rocchigiani (classe 2001).
Sul finire del tempo Denotti conquista un altro corto per le cagliaritane. Si presenta al tiro Dalla Vittoria ma il portiere cussino respinge. Il match si chiude qui.
Le campionesse d'Italia, pur con qualche meccanismo di gioco ancora da registrare, hanno fatto valere il più alto loro tasso tecnico e la maggior esperienza nella massima serie. Il Padova, dal canto suo, ha cercato di limitare i danni. Il punteggio finale, tutto sommato, rispecchia la differenza di valori espressi in campo.
Il campionato è appena agli inizi ma l'Amsicora c'è. Catania e CUS Pisa sono avvertite.

 

10/10/2016 Uff. Stampa Amsicora

Sport: 

Anno: 

CORSI AVVIAMENTO ALLO SPORT

 

Società Sportiva Amsicora Cagliari

Amsicora

Questo è il sito della Società Sportiva Amsicora di Cagliari. Al suo interno è possibile trovare notizie, foto e video degli sport praticati

Contatti