A1/F: Il derby si tinge di verde!

La prima partita del massimo campionato femminile di hockey su prato ha detto Amsicora. È finito 1-0 per le verdi il derby cagliaritano che ha visto le campionesse d'Italia opposte alla Ferrini sul campo Maxia.

La vittoria di misura racconta solo in parte la stracittadina cagliaritana.

Si parte con le ospiti un po' contratte che contengono egregiamente lo sprint iniziale delle rossoblu, impegnate a sorprendere le avversarie nei minuti iniziali.  Poi le ragazze di Tisera e Lilliu prendono in mano le redini del gioco e guadagnano campo a mano a mano che i minuti passano. Tante le occasioni per l'Amsicora che costruisce ma non concretizza e poche le occasioni per le ragazze di Cirina. Attaccano le verdi fino alla mezz'ora quando, durante un'azione nell'area delle padrone di casa, Maryna Khilko trova l'imbeccata giusta ed insacca. La Ferrini cerca il pareggio ma le ripartenze fruttano solo un corto che non si realizza. Si va all'intervallo con il risultato di 0-1.

Il secondo tempo non cambia il copione, con numerose azioni da goal da parte delle ragazze amsicorine non andate a buon fine. Almeno tre le occasioni da rete non sfruttate per Ruiu e compagne. Se in due occasioni Enrica Mascia riceve dei passaggi precisi ma si mangia dei goal fatti, allo scadere della partita, Federica Carta su azione personale non coglie l'attimo quando si trova sola davanti al portiere e non concretizza. Insomma tanto spreco sotto la porta di Aramu. Decisamente meno impegnata la Fadeieva, pochi i tiri registrati nello specchio della sua porta. Le rossoblu hanno il merito di aver risposto con ordine alle incursioni delle avversarie riuscendo in questo modo a limitare i danni degli attacchi subiti, ma hanno peccato nella fase offensiva in cui non si sono mai dimostrate davvero pericolose. L'Amsicora esce dal campo soddisfatta dei tre punti conquistati, seppur con un po' di sofferenza, e consapevole che c'è qualche limatura ancora da apportare. Soddisfazione anche per i nuovi allenatori Tisera e Lilliu che incassano la prima vittoria e rivolgono alla prossima partita i loro pensieri.

Dagli altri campi nessun pareggio e pronostici rispettati: la matricola Cus Padova soccombe in casa contro un esperto Cus Pisa (1-5); l'Hockey Cernusco subisce il poker dal HCU Catania (4-0); l'HF Lorenzoni cala davanti al suo pubblico il tris contro il San Saba (3-0).

Nel prossimo turno a Ponte Vittorio arriva il Cus Padova, che rotto il ghiaccio, proverà sicuramente a mettere in difficoltà le nostre ragazze.

03/10/2016 (Uff.stampa Amsicora)

Sport: 

Anno: 

CORSI AVVIAMENTO ALLO SPORT

 

Società Sportiva Amsicora Cagliari

Amsicora

Questo è il sito della Società Sportiva Amsicora di Cagliari. Al suo interno è possibile trovare notizie, foto e video degli sport praticati

Contatti