A1/F - RISULTATO IN DOPPIA CIFRA PER L’AMSICORA

L’Amsicora fa sua la gara col Cus Padova con il risultato di 12-0. Gara senza storia quella andata in onda a Ponte Vittorio, e altri tre punti guadagnati per mantenere la seconda piazza. Vittoria purtroppo inutile invece ai fini della rincorsa alla Lorenzoni, uscita a sua volta vincente contro il Cus Pisa.

Per effetto di questo risultato il campionato, a una giornata dal termine, ha già un campione d’Italia, la squadra di Bra.

Onore al merito alle piemontesi per aver guidato il campionato fin dall’inizio e non aver mai perso il ritmo, nemmeno dopo la sconfitta con l’Amsicora.

Per contro le cagliaritane viste nel corso del girone di ritorno, avrebbero meritato qualcosa in più che rincorrere. Troppi i punti sprecati in autunno. Troppi gli 8 punti di vantaggio accumulati dalle braidesi al giro di boa. E gli errori si pagano.

La partita con il Padova ha avuto un epilogo tanto prevedibile quanto, forse, esagerato. Nulla da fare per la peggior difesa del torneo a fronte del miglior attacco del campionato. Federica Carta, Marina Vydohranova e Marina Khilko, 11 goal in tre, insieme a Sara Belloni, hanno dilagato implacabilmente con una squadra apparsa meno determinata del previsto.

Nel primo tempo ha aperto le marcature Marina Vydohranova al 5’, poi Fede Carta al 11’ e al 16’, quindi Marina Khilko al 18’, ancora Marina Vydohranova al 21’ e infine ancora Fede Carta al 30’.

Nella ripresa Khilko al 15’, Carta al 17’ e al 22’, Sara Belloni al 26’, Vydohranova al 32’ e 34’.

Ora testa rivolta alla coppa, perché giovedì, la squadra cagliaritana con tifosi al seguito, parte per l’avventura europea, a Gand, in Belgio, per l’EuroHockey Club Challenge II 2018 Women.

13.05.2018 S.G. Amsicora

Sport: 

CORSI AVVIAMENTO ALLO SPORT

 

Società Sportiva Amsicora Cagliari

Amsicora

Questo è il sito della Società Sportiva Amsicora di Cagliari. Al suo interno è possibile trovare notizie, foto e video degli sport praticati

Contatti