A1/M: L’AMSICORA RIFILA UNA CINQUINA AL CUS PISA

L’Amsicora rifila cinque reti al CUS Pisa e chiude nel migliore dei modi il weekend.

Tante le indicazioni positive ricavate da Roberto Carta nel doppio impegno casalingo.

La squadra è viva e ha voglia di dire la sua in questo campionato. Le risposte arrivano da tutti i reparti, non esistono prime e seconde linee e i cambi danno garanzia di solidità e sicurezza al mister amsicorino, che ha l’opportunità di provare schemi e cambiare più volte assetto tattico durante il match.

Giaime Carta, sempre più a suo agio nel ruolo di cortista, sta trovando la giusta continuità in fase realizzativa. Col Pisa tre corti su tre portano la sua firma, 100% di score per lui.

Al 4’ apre le ostilità Lorenzo Giuliani con una bella spizzata, su assist di Carta, che scheggia la parte alta della traversa.

Quattro minuti dopo risponde il Pisa con un’azione fotocopia ma la spizzata è fuori.

Ancora il Pisa si rende pericoloso con un rovescio alto sulla traversa.

Il primo quarto si chiude sullo 0 a 0, con le due squadre ancora in fase di studio, attente a non scoprirsi e a difendere gli spazi.

Al primo minuto del secondo mini tempo Agabio guadagna un corto per l’Amsicora. Carta opta per un tiro angolato alla sinistra del portiere Pisano, imprendibile.

1 a 0 per i padroni di casa.

Al 4’ il Pisa sfiora il goal al termine di una bella azione, conclusa di poco alta sulla traversa.

Al 14’ altro corto per l’Amsicora. Stavolta Carta sceglie il drag flick alto sulla destra della porta pisana, 2 a 0.

È anche l’azione che chiude il tempo.

Le due squadre vanno negli spogliatoi, con i padroni di casa in doppio vantaggio, frutto dei due corner corti realizzati.

Al 6’ arriva il primo corto del match per il Pisa, tiro secco che centra in pieno il palo alla sinistra di Manca.

Al 14’ Lorenzo Giuliani, al termine di un’azione corale conclusa da Agabio, trova il guizzo giusto sulla respinta dell’estremo difensore Pisano e realizza il 3 a 0.

Al 3’ Lai sfrutta al meglio un passaggio in profondità di Polo e devia in rete per il 4 a 0.

Al 7’ scambio Agabio-Angius, concluso da quest’ultimo addosso al portiere.

Al 10’ bella conclusione di Mirasola al termine di un contropiede di Aresu (classe 2000) e Ibba, entrambi all’esordio in A1.

Roberto Carta sta dando spazio in questo scorcio di campionato a tutti i componenti del roster, nel segno di quel rinnovamento che è stato avviato dalla Società a partire dallo scorso anno.

Al 13’ terzo corto per l’Amsicora, ancora Carta, micidiale col suo drag flick, infila la cinquina vincente.

La partita si chiude qui: Amsicora batte CUS Pisa 5 a 0.

Risultato mai in discussione, i padroni di casa hanno saputo sfruttare al meglio tutte le occasioni che si sono costruiti nell’arco dei sessanta minuti.

Sarebbe riduttivo scrivere di un giocatore più determinante di altri. A parte la menzione speciale già fatta per Carta e la sua odierna stratosferica percentuale di realizzazione sui corti, il plauso va al gruppo, la vera forza di questa squadra.

L’Amsicora con la prestazione odierna consolida il secondo posto, dietro al Bra tritasassi, bulimico contro l’Adige con ben 13 goal a 2. Adige che sarà prossimo avversario proprio di Mureddu&soci sabato 10 ottobre.

08/10/2017 Luigi Rocchigiani -S.G. Amsicora-

Sport: 

CORSI AVVIAMENTO ALLO SPORT

 

Società Sportiva Amsicora Cagliari

Amsicora

Questo è il sito della Società Sportiva Amsicora di Cagliari. Al suo interno è possibile trovare notizie, foto e video degli sport praticati

Contatti