A1/M: L’AMSICORA VINCE E CONVINCE

In un tiepido pomeriggio, più estivo che autunnale, va in scena a Ponte Vittorio una classica del campionato, che vede opposte Amsicora e HC Roma.

I padroni di casa si portano subito in avanti e al 4’ trovano la rete con Mura, che insacca su una corta respinta del portiere avversario.

Il vantaggio amsicorino dura però pochi minuti.

Al 10’, infatti, la Roma pareggia su corto concesso per un fallo di piede di Giustini.

Il primo quarto si conclude in parità sull’1 a 1.

Alla ripresa del secondo mini tempo, dopo un’azione pericolosa della Roma, ci pensa Lorenzo Giuliani a riportare sopra i suoi.

Da buon centravanti di razza stoppa perfettamente la pallina a centro area, prende la mira e tira un siluro di drive, sul quale l’estremo difensore romano non può fare nulla.

2 a 1 per i padroni di casa.

Al 14’ secondo corto per la Roma, che viene ben neutralizzato dalla difesa amsicorina.

Su questa azione le squadre vanno all’intervallo lungo, con l’Amsicora in vantaggio per 2 a 1.

Al 2’ del terzo quarto Mura sfiora il goal su contropiede.

Al 5’ fantastico push di Tisera in area per lo stesso Mura, che deve solo depositare in rete.

È il 3 a 1 per i verdi.

All’8’ terzo corto per la Roma. Sulla respinta di Manca il tap in ospite non perdona.

Romani di nuovo sotto, 3 a 2.

Sulla ripartenza l’Amsicora guadagna il suo primo corto che si conclude con un nulla di fatto.

Tra il 10’ e il 12’ l’Amsicora tira una sequenza di tre corti consecutivi ma né Carta, né Giustini vanno a segno.

Terzo quarto che si chiude con l’Amsicora sempre in vantaggio per 3 a 2.

In avvio di ultimo quarto un contropiede di Lorenzo Giuliani viene sventato dal portiere ospite.

Al 5’ ancora una bella azione, che si sviluppa sull’asse Lorenzo Giuliani- Mura, è neutralizzata dall’estremo difensore romano.

Questione di un minuto ed è Polo - autore oggi di una prova maiuscola - a servire, al termine di una bella azione personale, l’assist del 4 a 2 a Lorenzo Giuliani, che realizza con una spizzata alla sua maniera.

Ancora i padroni di casa guadagnano un corto. Il tiro di Carta è respinto dalla difesa avversaria.

A un minuto dalla fine Lai approfitta di un liscio di un difensore al limite dell’area ospite e fa partire un drive imprendibile.

È la rete che chiude definitivamente l’incontro.

Amsicora batte HC Roma 5 a 2.

Partita controllata dall’inizio alla fine dai padroni di casa, che anche nei momenti di maggiore pressione ospite non sono andati in affanno. Vittoria finale mai apparsa in discussione, neppure quando la Roma si è rifatta sotto.

Grazie al risultato di oggi e al contemporaneo pareggio nel big match tra la Tevere e il Bra, con i capitolini andati sopra di due reti, poi rimontate dai piemontesi, l’Amsicora è di nuovo seconda, a due punti proprio dai campioni d’Italia.

Il prossimo doppio turno esterno, contro la Bonomi e lo stesso Bra, costituirà il vero banco di prova per Mureddu e compagni, per testarne le effettive ambizioni.

21/10/2017 Luigi Rocchigiani -S.G. Amsicora-

Sport: 

CORSI AVVIAMENTO ALLO SPORT

 

Società Sportiva Amsicora Cagliari

Amsicora

Questo è il sito della Società Sportiva Amsicora di Cagliari. Al suo interno è possibile trovare notizie, foto e video degli sport praticati

Contatti