FINALI UNDER 21 MASCHILE: RIASSUNTO DELLA SECONDA GIORNATA

Secondo turno di partite della fase finale del campionato nazionale Under 21 maschile e primo verdetto: il Butterfly, con la sconfitta rimediata col Valchisone, è definitivamente tagliato fuori dalla corsa al titolo.

Paolo Dell'Anno ha tanti motivi per sorridere: i suoi ragazzi hanno disputato un match praticamente perfetto in tutti i reparti.

I piemontesi sono scesi in campo determinati a vendicare il 4 a 2 subito dal CUS Padova.

A dire il vero il primo quarto scivola via senza particolari emozioni ed episodi degni di nota.

Al 18' però il risultato si sblocca ad opera di Michele Ughetto, lesto a deviare in rete una corta respinta dell'estremo difensore romano. Lo stesso Ughetto, sul finire del tempo, ha una buona occasione ma il suo tiro termina di poco a lato.

C'è spazio anche per il Butterfly, che nel giro di un minuto guadagna tre corti di seguito, senza successo.

Le squadre vanno negli spogliatoi col Valchisone in vantaggio per 1 a 0.

Il terzo tempo si apre col raddoppio dei piemontesi, grazie a Sebastiano Alifredi, al termine di un batti e ribatti davanti alla porta del Butterfly.

Al 7' Sandy Grosso per il Valchisone fa le prove del goal ma il suo corto viene deviato dalla difesa romana.

Sale il pressing dei piemontesi che schiacciano gli avversari nella loro metà campo. Simone Minetto, prima, e Luca Cavallo, poi, vanno vicini alla segnatura. Che invece arriva qualche minuto più tardi con Sandy Grosso, che realizza su corto con un perfetto drag flick.

Sempre il centrocampista piemontese - gran partita, la sua - ancora su corto manda di poco fuori, poi segna il 4 a 0 su azione personale.

Intorno alla mezz'ora saltano i nervi a Dodi Marchetti del Butterfly che viene spedito anticipatamente sotto la doccia.

I romani si affacciano per la prima volta al 31' della ripresa nei ventidue piemontese. Il loro tentativo di tiro viene deviato in corner lungo. A tempo praticamente scaduto il Valchisone infila un'ultima volta la porta del Butterfly con Fabio Tessore, chiudendo così definitivamente il match sul punteggio di 5 a 0.

Grande prova di forza dei piemontesi che con questa vittoria si riportano sotto nei confronti di CUS Padova e Amsicora.

Proprio i patavini e i cagliaritani, a seguire, danno vita ad un incontro molto combattuto ed equilibrato.

Sono i ragazzi di Faggian ad aprire le marcature con Jasbeer Singh, che punisce con un drive secco l'estremo difensore amsicorino Paolo Roberto.

I cagliaritani pareggiano subito i conti con Mattia Magno, che sfrutta al meglio un assist di Davide Giuliani.

Si contano ancora due occasioni, una per parte, la prima con l'amsicorino Francesco Siddi, che va vicinissimo al goal su azione personale, la seconda per il CUS su corto, respinto sulla linea da Luigi Podda.

Il primo tempo si chiude sul risultato di parità di 1 a 1.

Intorno al 10' della ripresa l'Amsicora guadagna il suo primo corto di questo torneo. Lo specialista Andrea Giustini si presenta al tiro e insacca alla sua maniera, con un sontuoso drag flick.

Il vantaggio amsicorino dura però pochi minuti. Il Padova risponde, infatti, ancora su corto con Luca Valentino.

Dopo la rete del pareggio cussina le squadre si fronteggiano per lo più a centrocampo e i pochi tentativi in avanti sono preda delle difese.

L'Amsicora ha modo di prendersi un altro corto a favore, concluso senza esito.

L'incontro termina sul 2 a 2.

Adesso la classifica vede in testa sempre appaiate Amsicora e CUS Padova a 4 punti, con 6 goal fatti e 4 subiti, seguite dal Valchisone a 3 punti, con 7 goal fatti e 4 subiti. Fanalino di coda il Butterfly, fermo a 0 punti con 2 goal fatti e 9 subiti.

Domani gli incontri decisivi che assegnano il titolo:

alle 9:30 CUS Padova - Butterfly;

alle 11:30 Amsicora - Valchisone.

 

03/06/2017 Luigi Rocchigiani

Sport: 

Anno: 

CORSI AVVIAMENTO ALLO SPORT

 

Società Sportiva Amsicora Cagliari

Amsicora

Questo è il sito della Società Sportiva Amsicora di Cagliari. Al suo interno è possibile trovare notizie, foto e video degli sport praticati

Contatti