Tempo di amichevoli per l'Amsicora

Con il pareggio di ieri contro il Cus Cagliari (4-4 il risultato finale) si è aperta la lunga serie di amichevoli che vedrà protagonista l’Amsicora prima dell’inizio del girone di ritorno. Dopo l’incontro con gli universitari, i ragazzi di Roberto Carta scenderanno in campo anche nel week-end per una doppia sfida contro i belgi del Bruxelles, partite nelle quali mancheranno Carta Giaime, Magno e Mura, impegnati a Roma con la Nazionale. La settimana successiva altre due amichevoli di livello, prima contro il Suelli (giovedì 27 Febbraio), poi contro la Juvenilia Uras (sabato primo marzo). Cinque amichevoli in dieci giorni che permetteranno a Roberto Carta di perfezionare gli automatismi della squadra e inserire al meglio i due nuovi arrivati in casa Amsicorina: Agus e Tomàs Bettaglio, fratelli argentini che arrivano dal Banco Provincia di Buenos Aires, arrivati sabato scorso nel capoluogo sardo. Entrambi giovani e, arrivano nella squadra Campione d'Italia da Campioni d'Argentina, avendo vinto il campionato due anni consecutivi.  Si sono messi subito a disposizione per aiutare la squadra in questa seconda parte, nella quale ci saranno i playoff scudetto da conquistare e la Coppa Europea da giocare in casa.
Agus, il più grande dei due, è un centrocampista classe 1989 chiamato a colmare il vuoto lasciato da Ali Perdoni. Gran corsa e gran passo, abbina alla generosità un'ottima visione di gioco e intelligenza tattica.
Tomas, 22 anni, si è già messo in luce nell’amichevole contro il Cus siglando la rete del definitivo 4-4. Ha subito dimostrato fiuto del gol e freddezza, oltre a un'eccellente tecnica. Arriva dopo la turnée in Cile con l'Argentina B. Prenderà il posto lasciato libero in attacco da Selvaraju, che ha concluso la sua esperienza in Italia e a cui va l’in bocca al lupo per il proseguo della carriera.


Degli obbiettivi stagionali e dei due nuovi arrivi parla il Capitano Fabio Mureddu: "Sicuramente l'obbiettivo principale in campionato è quello di centrare i playoff e difendere così il titolo nella Final Four scudetto. Dopo un girone d'andata discontinuo e altalenante nel ritorno possiamo fare sicuramente meglio e difendere il secondo posto conquistato nella prima parte. Per quanto riguarda la Coppa ci teniamo a fare bene sia perché è un ritorno nei palcoscenici Europei dopo tanti anni di assenza, sia perché giochiamo in casa e nessuno vuole fare brutta figura a casa propria. Arrivare tra le prime quattro sarà sicuramente impegnativo, ma abbiamo dimostrato che, se giochiamo come sappiamo, è un traguardo alla nostra portata. I due ragazzi argentini sono arrivati in buone condizioni atletiche. Con il loro arrivo il nostro organico è più completo e sicuramente alzano il livello della squadra".

 

Cagliari - 21/02/2013

Sport: 

Anno: 

CORSI AVVIAMENTO ALLO SPORT

 

Società Sportiva Amsicora Cagliari

Amsicora

Questo è il sito della Società Sportiva Amsicora di Cagliari. Al suo interno è possibile trovare notizie, foto e video degli sport praticati

Contatti